WALKING AROUND CAGLIARI

Nel capoluogo della Sardegna le mete obbligate di visita sono numerose e differenti fra di loro. Nel Quartiere Marina, percorrendo la via Roma, è possibile vedere la zona del porto, il Palazzo Comunale, fino ad arrivare al Largo Carlo Felice. Alcune chiese di particolare interesse sono quella di S.Eulalia, di S.Agostino e la chiesa del Santo Sepolcro.
Nel Quartiere Stampace da visitare le chiese di S.Michele e di S.Anna in via Azuni; la cripta di S.Restituta e la chiesa e la cripta di S.Efisio nella via Sant'Efisio. Passeggiando per il Quartiere di Villanova ci si imbatte nel Viale Regina Elena (Il Terrapieno) e nel bastione di Saint Remy. Di particolare interesse nello stesso quartiere la chiesa di S.Domenico con il bellissimo chiostro.
Il Quartiere medievale di Castello, il più alto di Cagliari e quindi suggestivo per i suoi panorami, si presenta forse come il pił interessante dal punto di vista storico e monumentale. Da visitare il belvedere e la chiesa di Santa Croce, la torre dell'Elefante, la chiesa della Purissima, la torre di S.Pancrazio, la Cittadella dei Musei (con il Museo Archeologico e la Pinacoteca), Piazza Palazzo con la cattedrale di S.Maria e la sua cripta dei Martiri e la vicina chiesetta della Speranza.
Altri luoghi di particolare interesse e degni di essere visitati sono il colle di Buoncammino, il vicino anfiteatro romano e, più sotto, l'Orto Botanico e la villa romana di Tigellio; la necropoli punica di Tuvixeddu e la grotta della Vipera nel quartiere di S.Avendrace. Dall'altra parte della città importante da vedere è la Basilica di Bonaria con un bellissimo panorama e la chiesa di S.Saturnino. Poi ancora il Monte Urpinu con i panorami offerti dal Viale Europa, dal quale è visibile lo stagno di Molentargius con i fenicotteri e tutto il litorale del Poetto, con la sua spiaggia e il porticciolo turistico di Marina Piccola sotto il promontorio a mare della Sella del Diavolo.