Accomodation
in Sardegna


Sardegna


Trasporti



  Le tradizioni

Le Feste in Sardegna

back


PALIO DI FONNI

data: I DOMENICA AGOSTO
durata: 3 giorni
localita': FONNI  prov:
NU
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- sfilata di cavalieri
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)
- gare di abilita' equestre tradizionali (ardie, pariglie, corsa a sa pudda)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


SU CONSOLU

data: I LUNEDI' AGOSTO
durata: 5 giorni
localita': ORUNE  prov:
NU
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- distribuzione gratuita di vino, dolci, frittelle o altri cibi particolari
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- sfilata di cavalieri
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)
- gare di abilita' equestre tradizionali (ardie, pariglie, corsa a sa pudda)

back


SANTA LUCIA

data: III DOMENICA AGOSTO
durata: 3 giorni
localita': UTA  prov:
CA
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- fuochi d'artificio
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- sfilata dei traccas (carri addobbati, trainati da buoi con gioghi di buoi inghirlandati o da trattori, che accompagnano le processioni piu' solenni)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)

back


SANTISSIMO REDENTORE

data: PENULTIMA DOMENICA AGOSTO
durata: 2 giorni
localita': NUORO  prov:
NU
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)

back


MADONNA DELLA DIFESA

data: 08 SETTEMBRE
durata: 7 giorni
localita': STINTINO  prov:
SS
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- fuochi d'artificio
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive
- processione a mare (o al fiume)
- gare e spettacoli nautici (sfilate o competizioni tra natanti)

back


SANTA VITTORIA

data: 11 SETTEMBRE
durata: 2 giorni
localita': SERRI  prov:
NU
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- sfilata dei traccas (carri addobbati, trainati da buoi con gioghi di buoi inghirlandati o da trattori, che accompagnano le processioni piu' solenni)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)

back


SANT'ELENA

data: 14 SETTEMBRE
durata: 6 giorni
localita': QUARTU SANT'ELENA  prov:
CA
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- sfilata dei traccas (carri addobbati, trainati da buoi con gioghi di buoi inghirlandati o da trattori, che accompagnano le processioni piu' solenni)
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive
- distribuzione gratuita di vino, dolci, frittelle o altri cibi particolari
- fuochi d'artificio

In concomitanza si svolge la Sagra dell'uva, festa per la vendemmia e in onore dei santi che in questo periodo si tiene, come a Quartu, in moltissimi paesi della Sardegna.

back


SAN MAURIZIO

data: 22 SETTEMBRE
durata: 3 giorni
localita': CALASETTA  prov:
CA
- processione religiosa
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- fuochi d'artificio
- sfilata di cavalieri
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive
- gare e spettacoli nautici (sfilate o competizioni tra natanti)

back


SANT'ANASTASIA

data: 23 SETTEMBRE
durata: 5 giorni
localita': BUDDUSO'  prov:
SS
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive
- gare e spettacoli nautici (sfilate o competizioni tra natanti)

back


SANTI COSMA E DAMIANO

data: 27 SETTEMBRE
durata: 3 giorni
localita': LANUSEI  prov:
NU
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- sfilata dei traccas (carri addobbati, trainati da buoi con gioghi di buoi inghirlandati o da trattori, che accompagnano le processioni piu' solenni)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


MADONNA DEL MIRACOLO

data: 29 SETTEMBRE
durata: 4 giorni
localita': BITTI  prov:
NU
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- gare di abilita' equestre tradizionali (ardie, pariglie, corsa a sa pudda)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


SAN SALVATORE

data: I DOMENICA SETTEMBRE
durata: 2 giorni
localita': CABRAS  prov:
OR
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- fuochi d'artificio
- novena

Per il novenario che precede la festa molti abitanti di Cabras si trasferiscono nelle cumbessias che circondano l'antica chiesetta di S.Salvatore. Alla vigilia una lunga processione accompagna al santuario il simulacro del Santo. Il giorno della festa, con un rituale molto suggestivo, centinaia di giovani scalzi vestiti di bianco, di corsa per 12 Km., riportano la statua in paese, ricordando cosi' il salvataggio di questa avvenuto nel '500 in seguito a un invasione dei Barbareschi.

back


NOSTRA SIGNORA DELLE GRAZIE

data: I DOMENICA SETTEMBRE
durata: 7 giorni
localita': PALAU  prov:
SS
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- fuochi d'artificio
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive
- processione a mare (o al fiume)
- gare e spettacoli nautici (sfilate o competizioni tra natanti)

back


MADONNA DI CRACAXIA

data: II DOMENICA SETTEMBRE
durata: 3 giorni
localita': MOGORO  prov:
OR
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- fuochi d'artificio
- sfilata di cavalieri
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- sfilata dei traccas (carri addobbati, trainati da buoi con gioghi di buoi inghirlandati o da trattori, che accompagnano le processioni piu' solenni)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


SANTA SABINA

data: III LUNEDI' SETTEMBRE
durata: 9 giorni
localita': SILANUS  prov:
NU
- processione religiosa
- distribuzione gratuita di vino, dolci, frittelle o altri cibi particolari
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)

back


SANTA MARIA DE IS AQUAS

data: PENULTIMO LUNEDI' SETTEMBRE
durata: 4 giorni
localita': SARDARA  prov:
CA
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- fuochi d'artificio
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- sfilata dei traccas (carri addobbati, trainati da buoi con gioghi di buoi inghirlandati o da trattori, che accompagnano le processioni piu' solenni)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)

back


SANTA GRECA

data: ULTIMA DOMENICA SETTEMBRE
durata: 5 giorni
localita': DECIMOMANNU  prov:
CA
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- fuochi d'artificio
- sfilata di cavalieri
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- sfilata dei traccas (carri addobbati, trainati da buoi con gioghi di buoi inghirlandati o da trattori, che accompagnano le processioni piu' solenni)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)

back


MADONNA DEL RIMEDIO

data: ULTIMA DOMENICA SETTEMBRE
durata: 3 giorni
localita': OZIERI  prov:
SS
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- fuochi d'artificio
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


SANTA BARBARA

data: 04 OTTOBRE
durata: 2 giorni
localita': BONORVA  prov:
SS
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- fuochi d'artificio
- sfilata di cavalieri
- grandi falo', vengono accesi la sera della vigilia nelle piazze dei paesi o dei rioni
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)

back


SANTA SOFIA

data: 15 OTTOBRE
durata: 3 giorni
localita': MORGONGIORI  prov:
OR
- processione religiosa
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- sfilata dei traccas (carri addobbati, trainati da buoi con gioghi di buoi inghirlandati o da trattori, che accompagnano le processioni piu' solenni)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)

back


MADONNA DEL ROSARIO

data: I DOMENICA OTTOBRE
durata: 3 giorni
localita': GESTURI  prov:
CA
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- sfilata di cavalieri
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


LE GRAZIE

data: II DOMENICA OTTOBRE
durata: 4 giorni
localita': SINISCOLA  prov:
NU
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


SAGRA DELLE CASTAGNE

data: ULTIMA DOMENICA OTTOBRE
durata: 2 giorni
localita': ARITZO  prov:
NU
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- distribuzione gratuita di vino, dolci, frittelle o altri cibi particolari
- fuochi d'artificio
- mostre o esposizioni di artigianato locale
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- sagre di prodotti agricoli e fiere di bestiame

back


SAN MARTINO

data: 11 NOVEMBRE
durata: 2 giorni
localita': SANLURI  prov:
CA
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- grandi falo', vengono accesi la sera della vigilia nelle piazze dei paesi o dei rioni
- mostre o esposizioni di artigianato locale
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- sagre di prodotti agricoli e fiere di bestiame

back


LA SARTIGLIA

data: CARNEVALE (DOMENICA E MARTEDI')
durata: 2 giorni
localita': ORISTANO  prov:
OR
- maschere di carnevale
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- gare di abilita' equestre tradizionali

E' una gara ippica alla quale partecipano un po' tutti, giovani e anziani, con il volto coperto da particolari maschere e montando cavalli riccamente addobbati. "Su componidori", figura centrale della sagra, dopo la vestizione di rito, percorre le vie della citta' seguito da cavalieri e da un corteo in costume.
Durante la festa si svolgono prove di destrezza a cavallo: "la corsa alla stella" (se il cavaliere riesce a centrarla con la spada e' un buon auspicio per il raccolto nei campi) e la corsa a pariglie , spettacolare e pericolosa gara nella quale i cavalieri mettono in mostra tutte le loro qualita' equestri.

back


CARNEVALE

data: CARNEVALE (DOMENICA, MARTEDI')
durata: 2 giorni
localita': MAMOIADA  prov:
NU
- maschere di carnevale
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- distribuzione gratuita di vino, dolci, frittelle o altri cibi particolari

Tra la domenica e il martedi' grasso sfilano per le vie del paese le tipiche maschere barbaricine, inquietanti e affascinanti, dei mammuthones e degli issokadores .

back


CARNEVALE

data: CARNEVALE (GIOVEDI', DOMENICA E MARTEDI')
durata: 3 giorni
localita': OTTANA  prov:
NU
- maschere di carnevale
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- distribuzione gratuita di vino, dolci, frittelle o altri cibi particolari

Tra il giovedi' e il martedi' grasso le strade del paese vengono animate dalle tradizionali maschere dei boes , dall'aspetto bovino, e dei merdules , rivestiti di pelle di maiale e con maschere lignee.

back


CARNEVALE

data: CARNEVALE (GIOVEDI', DOMENICA E MARTEDI')
durata: 3 giorni
localita': TEMPIO PAUSANIA  prov:
SS
- maschere di carnevale
- sfilata di carri allegorici
- processo e rogo del pupazzo di carnevale
- distribuzione gratuita di vino, dolci, frittelle o altri cibi particolari

Il carnevale di Tempio e' uno dei piu' famosi dell'isola, con il suo carattere decisamente satirico e buffonesco, tra sfilate di carri allegorici e gruppi mascherati, dura quasi una settimana, dal giovedi' grasso al martedi' grasso successivo.
Il giovedi' grasso c'e' la presentazione al popolo di Re Giorgio, figura centrale del carnevale tempiese. La domenica, dopo il matrimonio di Re Giorgio con la popolana Mennena, grande frittellata in piazza.
Il martedi' grasso atto finale del carnevale con il processo e il rogo di Re Giorgio.

back


S'ISCRAVAMENTU

data: CICLO PASQUALE
durata: 1 giorno
localita': ALGHERO  prov:
SS
- processione religiosa

Quella della deposizione di Cristo dalla croce e' una delle cerimonie piu' particolari della Settimana Santa algherese.

back


LUNISSANTI

data: CICLO PASQUALE
durata: 1 giorno
localita': CASTELSARDO  prov:
SS
- processione religiosa
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)

Di grande suggestione e' la processione con fiaccolata notturna e di notevole interesse i cori cantati dalla confraternita, tramandati inalterati per sette secoli.

back


S'INCONTRU

data: DOMENICA DI PASQUA
durata: 1 giorno
localita': OLIENA  prov:
NU
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- distribuzione gratuita di vino, dolci, frittelle o altri cibi particolari

E' la piu' conosciuta cerimonia de "s'incontru" che si svolge nell'isola il giorno di Pasqua.

back


NOSTRA SIGNORA DI CASTRO

data: I DOMENICA DOPO PASQUA
durata: 7 giorni
localita': OSCHIRI  prov:
SS
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


SANT'ANTIOCO

data: II DOMENICA DOPO PASQUA
durata: 4 giorni
localita': SANT'ANTIOCO  prov:
CA
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- fuochi d'artificio
- sfilata di cavalieri
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive
- gare e spettacoli nautici (sfilate o competizioni tra natanti)

back


SANT'ANTIOCO

data: II DOMENICA DOPO PASQUA
durata: 2 giorni
localita': PALMAS ARBOREA  prov:
OR
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


SAGRA DEL TORRONE

data: LUNEDI' DOPO PASQUA
durata: 3 giorni
localita': TONARA  prov:
NU
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- distribuzione gratuita di vino, dolci, frittelle o altri cibi particolari
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


SANTI GAVINO PROTO E GIANUARO

data: DOMENICA DI PENTECOSTE
durata: 2 giorni
localita': PORTO TORRES  prov:
SS
- processione religiosa
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- distribuzione gratuita di vino, dolci, frittelle o altri cibi particolari
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive
- processione a mare (o al fiume)
- gare e spettacoli nautici (sfilate o competizioni tra natanti)

back


SANTISSIMA TRINITA' DI SACCARGIA

data: I DOMENICA DOPO PENTECOSTE
durata: 2 giorni
localita': CODRONGIANOS  prov:
SS
- processione religiosa
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- gara poetica in lingua sarda, dispute in versi tipici della tradizione isolana: due o piu' improvvisatori si cimentano su argomenti scelti e comunicati loro solo all'inizio della manifestazione
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- festa campestre (talvolta iniziano in campagna e poi terminano con altre manifestazioni nel centro abitato)
- giochi, sfide tradizionali e competizioni sportive

back


MADONNA D'ITRIA

data: MARTEDI' DOPO PENTECOSTE
durata: 3 giorni
localita': PORTOSCUSO  prov:
CA
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- fuochi d'artificio
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- processione a mare (o al fiume)
- gare e spettacoli nautici (sfilate o competizioni tra natanti)

back


MADONNA D'ITRIA

data: MARTEDI' DOPO PENTECOSTE
durata: 3 giorni
localita': PAULILATINO  prov:
OR
- processione religiosa
- sfilata di costumi tradizionali sardi
- spettacoli folkloristici in genere: balli in costume, canti a tenore, canti a chitarra, ecc.
- ballo pubblico in piazza, accompagnato dalla musica di un complesso, da un fisarmonicista o da un suonatore di launeddas
- sfilata di cavalieri
- musica tradizionale sarda (eseguita con fisarmoniche, organetti, launeddas, ecc.)
- gosos o goccius (gli antichi canti sacri di origine spagnola, risalenti per lo piu' al '600, con i quali si celebrano le lodi del santo cui sono dedicati, e anche tutti gli altri canti sacri in sardo)

 

 

© 1995 - 2016 Sardinia.net