torna alla home

i dolci

vai alla pagina Buona Tavola torna alla pagina precedente

Per i numerosissimi dolci sardi, le mandorle sono uno degli ingredienti più utilizzati; e proprio le mandorle tagliate a pezzetti compongono il gattò, oltre allo zucchero o miele e alla scorza d'arancio; is culurgiones de mendula (ravioli di mandorle), dolci tipici del carnevale; copulettas, dolci che ricordano in chiave rustica le meringhe; gli amaretti; i suspirus.
Per le ricorrenze religiose più solenni, come Ognissanti e la commemorazione dei defunti, vengono preparati dolci come il pane 'e sapa o le pabassinas a base di mosto concentrato o sapa. Altri dolci conosciutissimi sono i pirichittus, i pistoccos, i mustazzoli, le pardule.
Da non dimenticare forse i più caratteristici che sono a base di formaggio e miele, le sebadas.
Da specificare che gli stessi dolci vengono chiamati in modo differente a seconda della zona della Sardegna.